Aglio in cucina: curiosità ed informazioni

aglio-curiosita-ed-informazioniL’aglio è una pianta bulbosa originaria dell’Asia centrale chiamata Allium sativum, nota non solo per il suo sapore unico e particolare, ma anche per i tanti benefici che apporta alla nostra salute.

Il bulbo dell’aglio è uno dei rimedi più antichi e diffusi dalla medicina popolare: utilizzato da migliaia di anni, pare che già gli antichi Egizi fossero a conoscenza delle sue proprietà benefiche fornendo agli schiavi, con il suo utilizzo, una maggiore resistenza fisica per la costruzione delle piramidi. Gli atleti olimpici dell’antica Grecia ed i Romani, invece, erano soliti masticare l’aglio prima di gareggiare, migliorando le prestazioni atletiche, mentre in Grecia veniva usato per gestire alcune problematiche come la digestione e i disturbi respiratori.

Anche se i primi resti di piante d’aglio sono stati rinvenuti addirittura in alcune caverne preistoriche, circa 5000 anni fa, dai Sumeri!

Nell’antichità l’aglio veniva considerato anche un antidoto contro il veleno dei serpenti e varie malattie più o meno pericolose.

L’aglio giunge a maturazione a fine primavera o ad inizio estate, momento dell’anno in cui si può trovare fresco sui banchi del mercato. In tutte le altre stagioni, l’aglio è disponibile secco con un aroma molto più forte e pungente.

Le proprietà dell’aglio sono ormai valide e riconosciute per molte malattie legate al sistema circolatorio e cardiaco come l’aterosclerosi, l’ipercolesterolemia, l’infarto, la malattia coronarica e l’ipertensione, ma anche per la prevenzione di alcuni tumori.

L’aglio, oltre ad essere ampiamente utilizzato in ambito culinario, ha interessanti proprietà terapeutiche, come già anticipato, ed è utilizzato da tempo anche nella medicina popolare come rimedio per malattie infiammatorie delle vie respiratorie, pertosse, tosse, disturbi principalmente legati alla digestione. Inoltre, la pianta è usata per trattare il dolore mestruale e il diabete.

Tra le tante varietà, la più presente e comune è l’aglio bianco che sicuramente si contraddistingue per il suo sapore forte e deciso.

Dunque, tra i benefici del suo utilizzo abbiamo: rafforza delle difese immunitarie; abbassa il colesterolo e la pressione sanguigna; migliora le performance sportive; ha un’azione detox; ricco di vitamine (vitamina C, vitamina B6, vitamina E ed olio di pesce che potenziano i suoi effetti antitrombotici) e minerali (tra cui il selenio), può essere utile per calmare la tosse e favorisce il riequilibrio della flora intestinale; ha delle proprietà antibatteriche e può essere considerato come un vero e proprio antibiotico naturale.

Inoltre può essere usato per infusioni, tisane, lozioni e rimedi di bellezza, infatti è usatissimo nell’ambito della cosmetica. Purifica la pelle eliminando brufoli, punti neri e tossine ed è in grado di distruggere la forfora: un vero alleato per la nostra pelle e i nostri capelli!

È uno degli alimenti più presenti nelle nostre diete: dalla crema all’aglio, agli spaghetti con aglio, olio e peperoncino; dall’aglio marinato ai pici all’aglione. Insomma, nelle nostre cucine l’aglio non manca mai!

POTREBBERO INTERESSARTI...

SEGUICI SU INSTAGRAM

[elfsight_instagram_feed id="2"]

    pranzo cena aziendale rimini

    CHIAMA

    ‎WHATSAPP

    PRENOTA

    MAPPA