30 luglio: giornata mondiale dell’amicizia

30-luglio-giornata-mondiale-dellamiciziaMai come quest’anno l’amicizia è diventato un bisogno fondamentale. Raddoppia la gioia e dimezza la tristezza, come diceva il filosofo Francis Bacon e di sicuro chi ha amici su cui fare affidamento può condividere con loro le emozioni, le paure e i problemi, trovando insieme una soluzione.

L’abbiamo vissuta in una maniera tutta nuova e sorprendente durante i lockdown, quando amici vecchi e nuovi sono apparsi in chat e in video e abbiamo scoperto che è talmente forte da superare ogni tipo di ostacolo.

L’amicizia è anche lo strumento che unisce in modo sottile e incomprensibile persone completamente differenti fra loro, al di là di differenze di ogni tipo, sociali, economiche e culturali. A volte sboccia in silenzio, in altre occasioni è effervescente ed esplosiva.

Una storia che viene da lontano

Nel 2011 l’International Day of Friendship, che da noi si chiama Giornata internazionale dell’Amicizia è stata proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e si festeggia ogni anno il 30 luglio.

In realtà la sua storia è un po’ più lunga perché nel 1958 fu fondata in Paraguay la World Friendship Crusade, un’organizzazione per la cooperazione, la pace e l’amicizia in un mondo che ancora aveva un enorme bisogno di fiducia nel futuro.

Il Dìa de la Amistad paraguaiano, una festa dove ci si scambiano auguri e regali fra amici, ma non solo, perché c’è una bella tradizione da cui tutti dovremmo imparare qualcosa. Nelle scuole viene messo un grosso contenitore in cui si inseriscono foglietti con i nomi di tutti gli studenti e una settimana prima della festa ognuno ne prende uno, diventando un amico invisibile.

Allora può iniziare a mandare letterine e bigliettini anonimi per tutta la settimana per poi svelarsi il giorno della festa, portando un dono. È un bel sistema per introdurre il concetto di solidarietà e amicizia e per favorire l’apertura verso gli altri.

Che si fa nella Giornata Internazionale dell’Amicizia

Non ci sono regole o riti formali, ognuno la festeggia come vuole, partecipa secondo il suo modo di vivere e di creare rapporti, in maniera intima oppure aperta a nuove amicizie da creare.

Playlist a tema, regali mirati agli amici di sempre o anche semplicemente un caffè sospeso sono bei gesti per festeggiare questa giornata, ma soprattutto per capire che chiunque può essere nostro amico, anche senza presentazioni formali.

Regalare un libro a tema, dedicare un racconto o perché no, fare un video sull’amicizia sono solo alcune idee. Magari scrivere una bella lettera con carta e penna, persino aperta. Per la Giornata internazionale dell’Amicizia Poste Italiane emette la cartolina Caro Amico ti Scrivo e per i collezionisti c’ anche un annullo filatelico dedicato.

Alla fine non importa il come, l’importante è riscoprire il contatto con gli altri e capire che già i filosofi greci come Aristotele avevano capito che l’amicizia è un’anima che vive in due corpi.

CHIAMACI ORA PER PRENOTARE A PRANZO O CENA
QUALE OCCASIONE MIGLIORE PER STARE INSIEME AI TUOI AMICI
E FESTEGGIARE LA GIORNATA DELL’AMICIZIA
IN UNO DEI MIGLIORI RISTORANTI DI PESCE A RIMINI

PRENOTA: 0541676550
SIAMO IN VIA POPILIA 298 RIMINI.

TI ASPETTIAMO!

 

POTREBBERO INTERESSARTI...

granchio-caratteristiche-curiosita
pesce

Granchio: caratteristiche e curiosità

Granchio in cucina: caratteristiche e curiosità Gusto deciso caratterizzato da note dolci, la polpa di granchio è tra gli ingredienti più facilmente riconoscibili in cucina. Se non avete mai provato a cucinarla allora dovete subito sperimentare qualche ricetta per assaporarne

CONTINUA A LEGGERE »

SEGUICI SU INSTAGRAM

[elfsight_instagram_feed id="2"]

    pranzo cena aziendale rimini

    CHIAMA

    ‎WHATSAPP

    PRENOTA

    MAPPA