Quali sono i cibi che fanno sudare?

quali-sono-i-cibi-che-fanno-sudareQuando parliamo di sudorazione ci riferiamo al naturale processo del nostro organismo che permette fondamentalmente di estirpare tossine in esubero dal nostro corpo le quali se dovessero ammassarsi potrebbero portare ingenti problemi. Gli specialisti affermano che è necessario imparare a regolare la sudorazione con un’alimentazione adeguata. Soprattutto durante la stagione calda.

Vediamo dunque alcuni cibi che potrebbero essere causa di una sudorazione smodata. Nella lista c’è da inserire le carni rosse seguita dalle fritture, ma anche le spezie decisamente piccanti come peperoncino e zenzero senza dimenticare il sale.
Una bevanda che facilita la sudorazione è anche il caffè, questo perché va a stimolare le ghiandole sudoripare. Rimanendo sulle bevande anche l’alcol fa sudare in quanto è un forte vasodilatatore e crea problemi soprattutto in estate.

Detto ciò andiamo più sullo specifico. Nella speciale lista di cibi che favoriscono la sudorazione ovviamente troviamo i piatti caldi. Se siamo in pieno estate e fuori segna 40° non è saggio preparare un bel piatto di minestra o di brodo caldo.

Questo perché le cose che mangiamo se sono eccessivamente calde porteranno il nostro corpo a un aumento della temperatura e di conseguenza attivare la sudorazione.

Alcol. Non è consigliato consumare alcol nelle stagioni calde. Non è una bevanda che intacca solo sulla nostra memoria, sulla mente o sulle emozioni, ma influisce anche sul sistema cardiocircolatorio oltre a essere un forte vasodilatatore che quindi porta a un eccesso di sudorazione.

Caffè, cioccolato e tutte le pietanze nervine. Sono cibi energetici e tra questi vengono riconosciuti anche il tè e tutte le bibite energetiche. Hanno un effetto di carica quasi immediato dopo l’assunzione. Pochi sanno però che le particelle all’interno di questi alimenti come la caffeina, la teina, la taurina ecc., sono partecipi dell’aumento del sudore, perché agiscono direttamente sul sistema nervoso simpatico con la conseguente accelerazione della frequenza cardiaca.

Cibi ghiacciati. Qualcuno potrebbe pensare che evitando le pietanze calde ci si può rinfrescare con le bevande e i cibi ghiacciati. Niente di più sbagliato. In realtà dopo aver divorato un gelato o aver bevuto un tè freddo, il nostro corpo si rinfresca ma per riequilibrare la temperatura corporea inizia a produrre calore annullando di fatti tutto.

Le fritture. Quando ingeriamo un quantitativo esagerato di grassi contenuti nelle fritture, 100g è considerato una porzione eccessiva, appesantiamo il processo di digestione allungandone i tempi. Una conseguenza di questo evento è l’aumento di sudorazione.

Carne rossa. Un po’ come le fritture la carne in specifico quella rossa necessita tempi prolungati per la digestione. L’enorme carico di proteine che derivano dalla carne rossa portano a uno stress eccessivo degli organi digestivi che si devono adoperare per smistare tutto il carico apportato nel corpo. Questo significa un aumento della sudorazione.

Formaggi con carico enorme di grassi. Come la carne un altro cibo con alta presenza di grassi lo troviamo nei formaggi. Anche questi hanno un elevato contenuto di proteine. In questa categoria troviamo i formaggi stagionati e a pasta dura. Anche gli spalmabili sono ricchi di grassi.

Peperoncino piccante e spezie simili. Molti amano le spezie, ma sapete cos’è la capsaicina? Questa è una sostanza che inganna il nostro cervello. Quando mangiamo il peperoncino rosso la capsaicina invia segnali di surriscaldamento al nostro cervello, che a sua volta per ridurre la temperatura corporea incita le ghiandole sudoripare ad attivarsi, quindi iniziamo a sudare. Ma in realtà non è avvenuto nessun surriscaldamento.

POTREBBERO INTERESSARTI...

Cosa sono gli amminoacidi, perchè ci servono?
alimentazione

Cosa sono gli amminoacidi, perchè ci servono?

Le proteine sono macromolecole composte da tanti “mattoncini” detti aminoacidi, quindi gli amminoacidi scientificamente sono le unità costituenti di ogni singola proteina presente nel nell’organismo, sia quelle che circolano nel sangue come l’emoglobina, sia quelle strutturali come ad esempio i

CONTINUA A LEGGERE »

SEGUICI SU INSTAGRAM

[elfsight_instagram_feed id="2"]

    pranzo cena aziendale rimini

    CHIAMA

    ‎WHATSAPP

    PRENOTA

    MAPPA